Home » Analisi settori economici » SETTORE DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO

SETTORE DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO

SETTORE DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO - Valutazione Azienda in 24 ore

Confronto dei dati di bilancio del settore DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO rilevati da Mediobanca nell'esercizio 2017 rispetto a quelli del periodo 2008-2017

Confronto dei dati di bilancio del settore DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO rilevati da Mediobanca nell'esercizio 2017 rispetto a quelli del periodo 2008-2017

Analizzando e rielaborando le tabelle statistiche del periodo 2008-2017 predisposte dall’Ufficio studi di Mediobanca riportanti i “dati cumulativi di 2075 società” emergono le seguenti risultanze:

INDICATORI

Media del settore (ultimi 10 anni 2017 incluso)

Esercizio 2017

Scostamenti %

1)        FATTURATO / CIN (TA)

174,40%

261,29%

49,82%

2)        EBITDA / VENDITE

4,71%

4,49%

-4,65%

3)        EBIT / VENDITE (ROS)

2,12%

1,98%

-6,53%

4)        EBIT / CAPITALE INVESTITO NETTO (ROI)

3,69%

5,17%

40,04%

5)        RISULTATO FINANZIARIO / VENDITE

0,32%

0,42%

30,84%

6)        PFN / EBITDA

1,75

1,38

-21,08%

7)        EBT / VENDITE

1,56%

1,23%

-21,16%

8)        RISULTATO NETTO / VENDITE

0,70%

0,49%

-31,09%

9)        INDICE DI DURATA DELLE SCORTE (GIORNI)

33,93

32,41

-4,48%

10)     INDICE DURATA DEI CREDITI VERSO CLIENTI (GIORNI)

60,31

15,70

-73,97%

11)     INDICE DURATA DEI DEBITI VERSO FORNITORI (GIORNI)

64,76

60,27

-6,93%

12)     COSTO DELLE MATERIE CONSUMATE / VENDITE

81,57%

81,03%

-0,66%

13)     COSTO DEL LAVORO / VENDITE

10,41%

10,63%

2,15%

 

1)        Il rapporto Fatturato/Capitale investito netto (o Turnover Asset) dell’anno 2017 è notevolmente più alto rispetto alla media degli ultimi 10 anni (+49,82%), segnala pertanto un notevole aumento nel tempo della rotazione del capitale investito netto nel settore, quindi una maggiore capacità di generare volumi di fatturato a parità di capitali investiti; il capitale investito netto viene rinnovato nel 2017 attraverso i ricavi conseguiti entro 0,4 anni, mentre nel settore ciò prima avveniva in 0,6 anni

2)        Il rapporto Reddito operativo lordo/Vendite dell’anno 2017 è leggermente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-4,65%), segnala pertanto una leggera diminuzione nel tempo della redditività lorda sulle vendite nel settore

3)        Il rapporto Reddito operativo netto/Vendite dell’anno 2017 è sensibilmente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-6,53%) e segnala una sensibile diminuzione nel tempo della redditività operativa sulle vendite nel settore

4)        Il ROI dell’anno 2017 è notevolmente più alto rispetto alla media degli ultimi 10 anni (+40,04%), segnala un notevole incremento nel tempo della redditività operativa sul capitale investito netto (cin) nel settore

5)        Il rapporto Risultato finanziario/Vendite dell’anno 2017 è notevolmente più alto rispetto alla media dei 10 anni (+30,84%), segnala un notevole miglioramento nel tempo del risultato finanziario sulle vendite nel settore

6)        Il rapporto Posizione finanziaria netta (Debiti finanziari-liquidità) ed EBITDA dell’esercizio 2017 è sensibilmente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-21,08%), segnala un sensibile miglioramento nel tempo della capacità di rimborso dei debiti finanziari del settore; il rapporto Posizione Finanziaria Netta / EBITDA, che è buona norma non superi il valore 3, è pari nel 2017 a 1,38, quindi esprime una buona capacità di rimborso dei debiti finanziari

7)        Il rapporto Utile ante imposte/Vendite dell’anno 2017 è leggermente più alto rispetto alla media degli ultimi 10 anni (+21,16%), segnala una leggera migliore redditività ante imposte, rapportata alle vendite, del settore

8)        Il rapporto Utile al netto delle imposte/Vendite dell’anno 2017 è notevolmente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-31,09%), segnala un consistente peggioramento nel settore della redditività finale (al netto delle imposte) sulle vendite

9)        L'indice di durata delle scorte dell’anno 2017 è leggermente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-4,48%), segnala una leggera tendenziale diminuzione della durata di giacenza delle scorte di magazzino nel settore

10)     L'indice di durata dei crediti verso clienti del 2017 è eccezionalmente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-73,97%), segnala nel settore un tendenziale eccezionale accorciamento dei tempi di incasso dei crediti verso clienti

11)     L'indice di durata dei debiti verso fornitori del 2017 è sensibilmente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-6,93%), segnala un tendenziale accorciamento dei tempi di pagamento dei fornitori nel settore

12)     Il rapporto tra il costo del venduto delle merci ed il fatturato aziendale rilevato nel 2017 è leggermente più basso rispetto alla media degli ultimi 10 anni (-0,66%), determina un tendenziale lieve miglioramento del risultato lordo industriale del settore

13)     Il rapporto tra il costo del personale ed il fatturato aziendale dell’anno 2017 è leggermente più alto rispetto alla media degli ultimi 10 anni (+2,15%), determina un tendenziale lieve peggioramento del risultato operativo lordo del settore

 

CONTO ECONOMICO

Esercizio 2017

% 2017

Settore (MEDIA 10 ANNI)

% media 10 anni

Ricavi vendite / prestazioni e variazioni lavorazioni in corso

65.953.619

100,00%

60.001.333

100,00%

+ Altri ricavi e proventi

5.446.469

8,26%

4.948.288

8,25%

= Valore della produzione

71.400.088

108,26%

64.949.621

108,25%

- Costo delle materie consumate

53.443.525

81,03%

48.942.810

81,57%

= RISULTATO LORDO INDUSTRIALE

17.956.563

27,23%

16.006.811

26,68%

- Costi per servizi

8.341.065

12,65%

7.310.387

12,18%

- Costi per godimento beni di terzi

-

0,00%

-

0,00%

- Altri costi di gestione (operativi)

(357.480)

-0,54%

(373.501)

-0,62%

= VALORE AGGIUNTO AZIENDALE

9.972.978

15,12%

9.069.926

15,12%

- Costo manodopera

7.010.665

10,63%

6.243.432

10,41%

= RISULTATO OPERATIVO LORDO (EBITDA)

2.962.313

4,49%

2.826.493

4,71%

- Ammortamenti

1.658.420

2,51%

1.557.415

2,60%

- Accantonamenti

-

0,00%

-

0,00%

= RISULTATO OPERATIVO NETTO (EBIT)

1.303.893

1,98%

1.269.079

2,12%

Proventi finanziari

441.271

0,67%

584.801

0,97%

- Oneri finanziari

162.594

0,25%

391.033

0,65%

= Risultato finanziario

278.677

0,42%

193.768

0,32%

= RISULTATO DI COMPETENZA (GESTIONE CARATTERISTICA)

1.582.570

2,40%

1.462.846

2,44%

- Risultato gestione straordinaria

(769.929)

-1,17%

(525.166)

-0,88%

= RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE

812.641

1,23%

937.680

1,56%

- Imposte sul reddito di esercizio

492.315

0,75%

514.769

0,86%

= RISULTATO DELL'ESERCIZIO

320.326

0,49%

422.911

0,70%

 

  

STATO PATRIMONIALE

Esercizio 2017

% ultimo cons

Settore (MEDIA 10 ANNI)

% settore media 10 anni

A) crediti verso soci per versamenti dovuti

-

0,00%

-

0,00%

B) Immobilizzazioni

28.525.654

53,06%

25.590.291

51,27%

I. Immateriali

2.369.780

4,41%

2.558.028

5,13%

II. Materiali

18.215.057

33,88%

16.251.988

32,56%

III. Finanziarie

7.940.817

14,77%

6.780.275

13,59%

C) Attivo circolante

25.237.984

46,94%

24.319.408

48,73%

I. Rimanenze

4.745.655

8,83%

4.549.952

9,12%

II. Crediti

10.610.417

19,74%

10.531.290

21,10%

Commerciali a breve termine - Clienti entro 12 mesi

3.460.879

 

3.304.243

6,62%

Commerciali a breve termine - Altri crediti operativi entro 12 mesi

4.827.275

8,98%

4.950.672

9,92%

Commerciali a M/L termine - Clienti ed altri (operativi) oltre 12 mesi

-

0,00%

-

0,00%

Finanziari a breve termine - entro 12 mesi

-

0,00%

-

0,00%

Finanziari a medio-lungo termine - oltre 12 mesi

2.322.263

4,32%

2.276.375

4,56%

III. Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

-

0,00%

-

0,00%

IV. Disponibilità liquide

9.881.912

18,38%

9.238.166

18,51%

D) Ratei e risconti

-

0,00%

-

0,00%

Totale attivo

53.763.638

100,00%

49.909.699

100,00%

A) Patrimonio netto

21.158.062

39,35%

17.372.779

34,81%

I. Capitale

3.835.585

7,13%

3.324.642

6,66%

Da II a VIII Riserve

17.002.151

31,62%

13.625.226

27,30%

Utili portati a nuovo

-

0,00%

-

0,00%

IX. Utile (perdita) dell'esercizio

320.326

0,60%

422.911

0,85%

B) Fondi per rischi ed oneri

791.028

1,47%

770.390

1,54%

C) Trattamento fine rapp. lavoro subordinato

876.728

1,63%

1.052.874

2,11%

D) Debiti

30.937.820

57,54%

30.713.656

61,54%

Finanziari a breve termine - entro 12 mesi 

11.639.792

21,65%

13.251.379

26,55%

Finanziari a medio-lungo termine - oltre 12 mesi 

4.647.584

8,64%

3.200.078

6,41%

Commerciali a breve termine - Fornitori entro 12 mesi

12.373.906

23,02%

12.094.851

24,23%

Commerciali a breve termine - Altri debiti operativi entro 12 mesi

2.276.538

4,23%

2.167.350

4,34%

Commerciali a medio-lungo termine oltre 12 mesi

-

0,00%

-

0,00%

E) Ratei e risconti

-

0,00%

-

0,00%

Totale passivo

53.763.638

100,00%

49.909.699

100,00%