Nuovo servizio benchmark valutazione aziende con solo fatturato e codice Ateco

Nuovo servizio benchmark valutazione aziende con solo fatturato e codice Ateco - Valutazione Azienda in 24 ore
Possiamo assistervi nella VALUTAZIONE di aziende, per qualsiasi specifica finalità, come avere una valida base di determinazione del prezzo nell'ambito di trattative di acquisto o di vendita, un valore attendibile nell'ambito di processi di aggregazione o di riorganizzazione, o semplicemente una misura delle performances periodiche.  
NUOVO SERVIZIO DI VALUTAZIONE SU BASE SETTORIALE
Oggi, oltre al servizio di valutazione di aziende o quote societarie svolto sulla base dei dati di bilancio dell’impresa valutanda,  al fine di avere un valore di riferimento (benchmark) nel corso di trattative finalizzate alla compravendita di aziende o quote societarie, od anche nell’ambito di operazioni straordinarie di impresa, si è pensato di sviluppare per ciascun settore di attività il calcolo del valore assumibile dall’azienda sulla base delle medie del settore di appartenenza, utilizzando i dati rielaborati dei bilanci pubblicati sulle principali fonti informative.
Così, è sufficiente che ci comunichiate il fatturato dell’impresa ed il codice di attività Ateco 2007 prevalente che intendete cedere o acquistare, oppure conferire, incorporare, etc.,  e Vi comunicheremo entro brevissimo tempo (massimo 24 ore) il valore che essa può avere sulla base delle medie del settore di appartenenza.
Il report che Vi sarà inviato, riportato nella sezione valutazione sotto forma di esempio di un’impresa media operante in Italia per ogni € 1.000 di fatturato sviluppato, indicherà i risultati (il valore dell’azienda) ottenibili con 10 diverse metodologie di calcolo, di cui viene fornita un sintetica descrizione, oltre alle assumptions alla base del processo valutativo.
È ovvio che tale stima non può sostituirsi a quella ufficiale che verrà eseguita dai propri professionisti di fiducia, in quanto ciascuna impresa non può considerarsi uguale ad un’altra, né vanno trascurati tanti altri importanti elementi peculiari dell’impresa che possono essere considerati soltanto dal valutatore investito dell’incarico, il valore medio che viene qui acquisito rappresenta comunque un utile elemento di confronto, anche a valutazione eseguita, oltre che un dato base di partenza per lo sviluppo delle trattative.
Per usufruire del servizio è sufficiente accedere nella sezione “CONTATTACI” ed inserire, oltre a tutti i dati di contatto ivi richiesti,  nel corpo del messaggio l’indicazione del codice attività ATECO 2007 ed il fatturato di riferimento (costituito dall’ultimo consuntivo o da quello che si prevede l’impresa target possa raggiungere in futuro).
Il pagamento del compenso che è pari a € 100,00 potrà essere eseguito nei successivi 15 gg. dal ricevimento della fattura. L’importo è da intendersi al lordo dell’IVA ed al netto della ritenuta di acconto (codice 1040) che dovrà essere versata entro il giorno 16 del mese successivo a quello del pagamento della fattura. Per tale ragione è necessario che indichiate all’interno del messaggio anche i dati completi per la fatturazione del servizio.
 
QUANDO È OPPORTUNO VALUTARE L’AZIENDA
Nell’ambito delle operazioni di Merger & Acquisition (M&A), acquisizioni e fusioni di impresa, è opportuno acquisire consapevolezza del valore dell’azienda, in particolare, per le seguenti finalità:
-evitare acquisti o cessioni di aziende a prezzi iniqui (rispettivamente troppo alti o troppo bassi)
-determinazione prezzo massimo di compravendita in relazione alla misura delle sinergie realizzabili dall’acquirente/incorporante 
 
PRINCIPALI FATTORI CHE INFLUENZANO LO SCOSTAMENTO TRA VALORE DELL’AZIENDA E PREZZO DELLE TRANSAZIONI
▪ Per il cedente
-fabbisogno immediato di liquidità
-timore di riduzioni di valore determinate dal protrarsi di una situazione di crisi aziendale non superabile con proprie risorse
▪ Per l’acquirente
-necessità di investire liquidità in esubero
-motivazioni di espansione nel settore dell’azienda target
 
QUALI DOCUMENTI ED INFORMAZIONI FORNIRE PER DARE UN’ESATTA IDEA DEL VALORE DELLA PROPRIA AZIENDA
-bilanci ufficiali degli ultimi 3-5 esercizi
-bilancio infrannuale aggiornato
-preventivo triennale
-business plan nel quale estrinsecare i programmi di crescita ed contesto di mercato di riferimento, nonché i fabbisogni finanziari correlati

Servizio valutazione aziende on line ANCHE IN POCHE ORE SU BASE SETTORIALE

Servizio valutazione aziende on line ANCHE IN POCHE ORE SU BASE SETTORIALE - Valutazione Azienda in 24 ore
VALUTAZIONE AZIENDE - MODALITÀ OPERATIVE DEI SERVIZI OFFERTI

PREVENTIVI
 

§    VALUTAZIONE AZIENDA SU BASE SETTORIALE
Il servizio viene reso mediante utilizzo di medie di settore appositamente elaborate dallo Studio, tenendo conto solo del fatturato e del codice Ateco dell’attività principale dell’impresa (scarsamente significativo per imprese multi business).
Per il nuovo servizio di benchmark valutativo  è quindi sufficiente che ci comunichiate il fatturato di riferimento dell'azienda formante oggetto di valutazione ed il codice Ateco e svilupperemo in pochissimo tempo il valore che essa può assumere in base alle medie del settore di appartenenza. 
Per approfondimenti  si veda l'apposita sezione (ACCEDI) dedicata al servizio ove è riportato in allegato un report di esempio delle informazioni ottenibili.


§    VALUTAZIONE AZIENDA SU DATI SPECIFICI DELL'IMPRESA

Il servizio “personalizzato” di valutazione dell’impresa può consistere nella elaborazione di appositi report (STEP 1) o relazioni di consulenza elaborate sulla base dei dati dei bilanci forniti (STEP 2), eventualmente integrate da apposita attività di due diligence dei dati di base (STEP 3).
 
DOCUMENTAZIONE OCCORRENTE
-Scheda Dati Aziendali 
-Visura camerale aggiornata
-Situazione contabile infrannuale aggiornata
-Bilanci ultimi 3/5 esercizi
-Dichiarazioni dei redditi delle medesime annualità
-Perizie di beni presenti nell'attivo aziendale
 
ELABORATI CONSEGNATI E ONORARI PRESTABILITI

STEP 1: Determinazione valori e analisi      EURO 500,00
1)     Report dei valori dell’azienda ottenuti con 10 diverse metodologie di calcolo (Misto patrimoniale-reddituale; 2 metodi reddituali: rendita limita e perpetua; 2 metodi finanziari: Discounted Cash flow ed EVA; 5 metodi di mercato: P/E, B/V, EVA/Cashflow, EVA/EBITDA, EV/SALES), con indicazioni esplicative delle formule utilizzate e dei dati specifici assunti a base della valutazione (tassi, flussi, patrimonio, moltiplicatori) 
2)     Report di Analisi settoriale, volto a segnalare l’andamento dei principali aggregati ed indicatori di bilancio rispetto ai valori del settore di appartenenza
3)     Report Analisi aziendale con 10 principali indicatori
4)     Report Analisi Z-SCORE del rischio di crisi aziendale
5)     Scheda esplicativa formula Metodo misto reddituale patrimoniale
6)     Report trend storico-previsionale del Conto Economico
7)     Report trend storico-previsionale dello Stato patrimoniale
8)     Confronto con relativo grafico dello stato patrimoniale “classico”
9)     Confronto con relativo grafico dello stato patrimoniale “operativo”
Tempi di risposta 1° step: 24 ore dalla richiesta.
Il committente potrà eventualmente ottenere una rettifica dei valori contabili di base da noi inseriti in questo primo step di analisi e valutazione mediante compilazione ed inoltro di apposito form “foglio rettifiche bilanci e dati aziendali”. In tale foglio (CHE RIPORTA I DATI ALLA BASE DELLE ELABORAZIONI) il committente potrà segnalare i valori di bilancio che ritiene opportuno modificare affinché quelli dello Stato patrimoniale corrispondano ai valori di mercato e quelli economici risultino maggiormente aderenti alle future attese.
Il cliente riceverà nuovamente entro i due giorni lavorativi successivi tutti i precedenti elaborati, come scaturenti dalle modifiche apportate.
È opportuno un contatto telefonico del committente con un nostro operatore, sia per personalizzare gli elaborati sia per individuare eventuali fattori critici non emergenti dalla documentazione consegnata.
 
STEP 2: RELAZIONE DI VALUTAZIONE         
Onorari da concordare (Massimo Euro 2.000,00, a prescindere dai valori stimati).
Relazione basata sui dati ed i valori comunicati, come eventualmente integrati a seguito del primo step di valutazione, senza alcuna attività di due diligence.
Tempi di risposta 2° step:  2 giorni lavorativi
 
STEP 3: DUE DILIGENCE PER ASSEVERAZIONE DELLA RELAZIONE DI VALUTAZIONE DELL'AZIENDA
Onorari da concordare e tempi legati alla difficoltà dell'incarico.
 
 

Navigazione contenuto per aree tematiche

Navigazione contenuto per aree tematiche - Valutazione Azienda in 24 ore

Mappa del sito ValutazioneAzienda.it

HOME PAGE

PRESENTAZIONE STUDIO E SERVIZI SVOLTI

AREA COMUNICAZIONE

SEDE STUDIO

VALUTAZIONE AZIENDA

*** (SERVIZI DI VALUTAZIONE ON LINE)

Valutazione Aziende per settori

Esempio Report di valutazione settoriale

Settori valutabili

Preventivo e Processo di valutazione on line

Esempio Report di valutazione

Valutazione marchi aziendali

Servizio on line: Analisi bilancio comparata

Esempio Report Analisi comparativa

Software di valutazione dell'azienda

*** (APPROFONDIMENTI TEMATICI)

Metodo della capitalizzazione del reddito

Tasso di attualizzazione COE

Valutazione di Ipermercati e Supermercati

Valutazione degli esercizi commerciali

Rivalutazione partecipazioni in società non quotate

Aspetti fiscali della valutazione di azienda

Motivazioni della valutazione di azienda

Valutazione azienda nella liquidazione volontaria

Valutazione azienda e sovrapprezzo azioni

Valutazione azienda e trasformazione società

Valutazione azienda e patti di famiglia

Metodologie di valutazione dell’azienda

Valutazione azienda e due diligence

Valutazione azienda e compiti Collegio Sindacale

Valutazione azienda e liquidazione quota società

Valutazione azienda e quotazione in borsa

Valutazione azienda e imprese sociali

Procedure valutazione conferimenti in natura

Servizio on line: benchmark valutazione aziende

Plusvalenza per maggior valore di avviamento

Rassegna giurisprudenza tributaria in tema di avviamento

VALUTAZIONE E CONTENZIOSO TRIBUTARIO

Avviamento e dpr 460/96

Avviamento: imposta di registro e imposte sui redditi

Avviamento connesso alla raccolta bancaria

Il Know-how è parte integrante dell’avviamento

Rassegna giurisprudenza tributaria in tema di avviamento

Plusvalenza per maggior valore di avviamento

Aspetti fiscali della valutazione di azienda

Azienda gestita da entrambi i coniugi

Valore venale azienda ai fini dell’imposta di successione

Incentivi per operazioni di aggregazione aziendale

Risoluzione su bonus fiscale aggregazione

tassabilità incrementi partecipante impresa familiare

"valutazione automatica" degli immobili

Nuova società conferitaria rami azienda

Programma di analisi di crisi aziendale

Esempio Report Z-Score

Risanamento imprese in crisi

Concordato preventivo con continuità aziendale

Cessione aziende - Programmi, procedure, aspetti fiscali

Network Professionisti ComproAziende

Funzionamento Circuito ComproAziende

Cashflow aziendale - Programmi gestionali

Aggregazioni aziendali - Programmi e Servizi consulenziali

Budget e Business plan - motivazioni, programmi e servizi

VALUTAZIONE SETTORI

***(ELABORAZIONI ESEGUITE SU DATI MEDIOBANCA)

Stima valore aziende settori industria e terziario

Valutazione aziende settore industria e terziario in base al fatturato

Analisi bilanci delle aziende italiane

Variazioni nel tempo degli indicatori economici delle aziende italiane

Conto economico aziende italiane

Stato patrimoniale aziende italiane

Indicatori economia italiana anno 2010 da analisi bilanci Mediobanca

RELAZIONI STIMA AZIENDE E MARCHI 

Relazione stima valutazione ipermercato

Relazione stima valutazione marchi aziendali

LIQUIDAZIONE SOCIETÀ

Modalità liquidazione azioni 

Valore liquidazione società

RIVALUTAZIONE QUOTE SOCIETÀ

Rivalutazione partecipazioni 2010 

Rivalutazione partecipazioni 2011 

Rivalutazione partecipazioni 2013 

Rivalutazione partecipazioni 2014

CTP Treviso su rinuncia alla rivalutazione e rimborso dell’imposta

METODI DI VALUTAZIONE DELL’AZIENDA

Metodi di valutazione aziendale utilizzati dallo studio

Analisi scostamenti di alcuni indici di bilancio rispetto alla media

Analisi di bilancio dell’azienda in valutazione

Metodo Misto reddituale patrimoniale

Metodo del Discounted Cash Flow 

Metodo patrimoniale complesso

Metodo patrimoniale semplice

TRASFORMAZIONE SOCIETÀ

Obiettivi della valutazione aziendale nella trasformazione

Due diligence nella perizia di trasformazione

Stima mediante metodo patrimoniale semplice

Periodo di riferimento della stima

Perizia di trasformazione societaria

DEFINIZIONI ECONOMICHE

VALUTAZIONE AZIENDA - DOTTRINA

Come si valuta l’azienda

Rating

Valutazione solvibilità aziende

Il fair value nella valutazione degli asset aziendali

COT REPORT

IMPAIRMENT AVVIAMENTO

Applicazione OIC 2 - Impairment e avviamento

PREVENTIVI VALUTAZIONE AZIENDE

Accesso riservato ai documenti di valutazioneazienda.it